Benvenuti su Medigestinfo.it

MediGest è un e-commerce di servizio per la distribuzione di prodotti monouso, apparecchi elettronici, prodotti di dermocosmesi e strumentario per la Medicina Estetica.

News:

ACCESSO AL SITO:

In ottemperanza alla nuova circolare del Ministero della Salute D.M. del 17/02/2010 che prevede che la visione, la descrizione e la pubblicità sanitaria relativa a dispositivi medici-diagnostici in vitro e presidi medico chirurgici sia rivolta ai soli medici professionisti, paramedici ed operatori del settore, vi chiediamo di autocertificare la Vostra appartenenza alle sopra citate categorie professionali prima di procedere con l accesso al sito. Iniziando a navigare e consultare il sito l utente si assume la piena responsabilità nel caso in cui effettuasse l accesso senza appartenere ad una qualsiasi figura professionale di quelle sopra elencate ed unicamente autorizzate alla consultazione di questo sito.


IVA DI LEGGE:

su tutti i nostri prodotti viene applicata IVA di legge (22 %), ci scusiamo per eventuali errori di digitazione

 

NEWS:

 

SIAMO PARTICOLARMENTE LIETI DI PRESENTARVI:


I nuovi PEELINGS BIORIVITALIZZANTI

TMC 3 ed OENANTHE

che incrementano la nostra linea di peeling biorivitalizzanti felicemente inaugurata con OXYBIOPEEL

e continuata con ESABIOPEEL.


 TMC 3 composizione:

TCA - ACIDO MANDELICO - DMAE - SILICIO ORGANICO - VITAMINA C

a differenza dell  ESABIOPEEL che ha effetto botox il tmc 3 ha effetto filler, esabiopeel effetto schiarente il tmc 3 è più idratante ed antiossidante.


OENANTHE composizione:

ESTRATTO DI OENANTHE - ACIDO PIRUVICO - ACIDO MADELICO - OLIO DI OLIVA OZONIZZATO- ACIDO AZELAICO

a differenza dell  ESABIOPEEL e del TMC 3 il peeling oenanthe ha in più  un importante effetto ossigenante e liftante.




IL NUOVO PEELING PER LE MACCHIE PROFONDE:


B.PHASIC :

B.Phasic l’ evoluzione del Complex Peel

Per trattare macchie profonde (melasma), esiti cicatriziali post acne, photo-aging, crono-aging ed acne.

 

Trattamento combinato di B.serum e B. cream

L\\\\\\\'utilizzo combinato dei due prodotti induce un incremento del turn-over cellulare degli

strati profondi della cute e una conseguente esfollazione furfuracea, graduale e continua che, senza eritemi, ustioni e/o bruciori, si protrae nel giorni successivi al trattamento.

Il B.SERUM : nr. 5 fiale da 10 ml

è a base di: Acido Glicolico, che agevola il turn-over cellulare; Acido Salicilico, con

attività cheratolilíca ed antimicrobica; Acido Lattico, con attività epidermolitica e antisettica.

La B.CREAM: flacone da 100 ml

con Acido Azelaico, Acido Salicilìco, Bulyl-Resorcinol, Azamide, Alfa Bisabololo, Arbutina, Vitamina C.

esplica azione schiarente, sebo equilibrante, dermo-purificante, antimicrobica, antiossidante, antiaging, lenitiva e cicatrizzante.


MAGIC NEEDLE

Misure disponibili 27 g x 37mm  30 g x 27mm  25 g x 40mm  25 g x 50mm  22 g x 56mm  22 g x 70mm


Needling - Penna dermica

DERMAFIX

Genosys Dermafix è un dispositivo automatico per terapia di microneedling. Attraverso la creazione di microcanali nella pelle, aiuta ad aumentare il grado di assorbimento dei principi attivi presenti nei prodotti applicati. Inoltre, attraverso il naturale processo di guarigione della pelle, promuove la formazione di nuovo collagene ed elastina.


 

 

Peeling  TCA TAMPONATO all  acido mandelico:

OXYBIOPEEL ora diventato ESABIOPEEL

L’ evoluzione dei peeling al TCA e Ossigeno attualmente in commercio 

La biorivitalizzazione rivoluzionaria.

Tecnica non invasiva

Prevenzione dell’ invecchiamento cutaneo

Effetto levigante

Risultati visibili fin dalla prima applicazione

indicato per: - Trattamento dell  elastosi cutanea del volto - Prevenzione dell atrofia cicatriziale - Trattamento del melasma e delle iperpigmentazioni post-infiammatorie - Photoaging derma atrofico in pazienti di età media/avanzata - Smagliature recenti (rosse o bianche), smagliature datate.

 

 

 

IL Bio Plasma

 

BIOPLASMA : i punti di forza del nostro nuovo Apparecchio Medicale per la chirurgia al Plasma/Plasma surgery.

BIOPLASMA : I PUNTI DI FORZA DEL NOSTRO NUOVO APPARECCHIO MEDICALE Per comprendere meglio le caratteristiche dell’apparecchio medicale “Bioplasma” da noi commercializzato sottoponiamo alla Vostra attenzione, in sintesi, i punti innovativi che lo distinguono da quelli attualmente presenti sul mercato elettromedicale 1. il Bioplasma è un apparecchio innovativo perché offre un superiore spettro di applicazioni e peculiari risultati nei tempi di guarigione, lavora anche sul vascolare ed ha il pregio di essere modulabile. Esso è dotato di tasto Booster presente sul manipolo per incrementare -se necessario- il flusso di energia al plasma, rispetto a specifici impieghi, un esempio tra gli altri, per coagulare un capillare senza dover utilizzare altri dispositivi. 2. Il Bioplasma è un apparecchio di avanzata tecnologia, costruito su indicazioni dei ricercatori del reparto di DERMATOLOGIA del più importante istituto di ricerca di Milano, con valenza non solo nazionale ma a livello mondiale. Tra l’altro in base ai test clinici già effettuati all’interno della stessa struttura stiamo programmando la presentazione del nostro apparecchio al comitato etico che in seguito ci darà la possibilità di intraprendere il percorso del report clinico con le relative pubblicazioni scientifiche. 3. Non è un apparecchio tascabile, perché si è privilegiato un criterio di stabilità dei suoi componenti ma è facilmente trasportabile perché costruito con leghe leggere ma solide. Il suo peso è inferiore ai 3 kg. Prossimamente proporremo anche altre versioni che si adatteranno ai bisogni sicuramente diversi di Vostri colleghi impegnati in altre specializzazioni che non siano solo quelle di medicina estetica. 4. Ricordiamo che il Bioplasma non è un radio bisturi e non è simile ad un radio bisturi: il paragone non è possibile in ragione della diversa frequenza e potenza. Il nostro dispositivo è un elettrodermoabrasore ad alta frequenza (Hyfrecator). Tutte le indicazioni terapeutiche da noi menzionate nel manuale d’ uso sono presenti in qualsiasi dispositivo simile alla nostra categoria di appartenenza (Hyfrecator). Il primo di questi dispositivi è stato prodotto nel 1940 dalla Birtcher Corporation di Los Angeles negli USA proprio per le applicazioni da noi presentate. Un certo numero di produttori ora producono “Hyfrecators”. Da allora si ricorre al nome “Hyfrecators ( come nel campo dei prodotti farmaceutici il tradenamed “aspirina”) per riferirsi a qualsiasi apparato elettrochirurgico senza piastra di riferimento a terra e produzione di energia visibile sotto forma di scintilla ). 5. L’ energia prodotta sotto forma di Plasma (Glow o bagliore) dal nostro apparecchio BIOPLASMA non essendo corrente elettrica, non segue alcun percorso elettrico minore e quindi nel caso di interventi di BLEFAROPLASTICA o XANTELASMI non viaggia assolutamente nel nervo ottico. La forma di energia prodotta genera nel primissimo strato tissutale, una elevazione di temperatura in grado di generare una vaporizzazione/sublimazione tissutale. Sebbene la temperatura del PLASMA sia molto elevata, per effetto della dissipazione circostante, la temperatura media sulla superficie è di 60 ° gradi Celsius circa e quindi non provoca dolore. 6. Correttamente sotto un profilo scientifico, indichiamo la nostra apparecchiatura come ablativa, nella sua corretta accezione : l’ABLAZIONE è il processo di rimozione di materiale dalla superficie di un oggetto mediante processi di vaporizzazione, sublimazione ed erosione. Il termine si trova spesso in fisica spaziale associato con il rientro in atmosfera, in glaciologia, in medicina ed in protezione antincendio passiva. Il BIOPLASMA generando una vaporizzazione/sublimazione tissutale è da considerarsi ablativo, anche se, lo sottolineiamo, non sfiora le delicatissime strutture sottostanti e non provoca dolore.

E.A.S.T.

alternativa economica del BIOPLASMA per trattamenti di CHIRURGIA AL PLASMA - PLASMA SURGERY - SOFT SURGERY - SOFT CHIRURGIA - CHIRURGIA SOFT. Dispositivo Medico CE 0068 Classe IIb Dir. 93/42/CEE e S.M.I. Le principali patologie che E.A.S.T. risolve in modo soft, rapido, senza sangue e con breve post operatorio: Correzione della ptosi palpebrali di media e lieve entità (blefaro non chirurgica). Trattamenti di resurfacing e microsoft lifting. Ipercromie cutanee. Smagliature bianche. Codice a barre. Cheratosi seborroiche. Angiomi rubino. Fibromi. Verruche. Cheloidi. Xantelasmi. Rughe periorbitali. Acne attiva e post cicatriziale. Cisti sebacee. Etc. Etc.

 

KIT: Contenuto set PRP

 

 

L’uso corretto del Kit permette la “Procedura a circuito chiuso che garantisce l’asepsi”, indispensabile per non incorrere in sanzioni previste per una scorretta processazione del sangue e dei suoi derivati.

Una volta centrifugato il sangue venoso , si procede all’estrazione del plasma dalla provetta che contiene vari gradienti di piastrine ( la concentrazione di piastrine sarà più alta nell’area accanto ai globuli rossi ).

Ottenuto il PRP/PRGF è necessario il rilascio dei FC dalle piastrine per realizzare il processo naturale noto come degranulazione , che avviene spontaneamente incaso di lesioni dell’endotelio vasale.

 

La necessità di aggiungere il cloruro di calcio, risulta essere non utile, poiché si è potuto constatare che l’attivazione avviene ugualmente in quanto le piastrine , venendo a contatto con componenti diversi dalle cellule endoteliali , ovvero i tessuti extravasali vi aderiscono e danno inizio ad una serie di reazioni tra cui anche la degranulazione .

 

Il trattamento completo con PRP/PRGF ci impegna per circa 30-45 minuti e le iniezioni possono essere fatte sia intradermiche che ipodermiche ( ricordarsi la localizzazione dei fibroblasti ) .

 

Con più accuratezza è necessario intervenire quando si trattano zone in vicinanza delle palpebre , poichè l’epidermide , il derma e l’ipoderma hanno in alcuni punti uno spessore nella sua completezza di0,5 mmcirca .

 

Possono essere trattati tutti i distretti del viso compresi solchi nasolabiali ( evitando un sottodosaggio ma cercando una ipercorrezione ) e le labbra , il collo e le mani per ottenere un ringiovanimento dermico per proliferazione dei fibroblasti ed i risultati ottenuti indicano una rigenerazione, ovvero un tessuto nuovo identico a quello originale e funzionale , e non di riparazione ovvero lo sviluppo di tessuto cicatriziale .

 

Anche altri distretti del corpo possono essere trattati come le braccia il torace e l’addome .

 

Può essere utilizzato per migliorare l’aspetto delle cicatrici atrofiche e le smagliature .

 

Entro 7 giorni dal trattamento si avrà il massimo dell’angiogenesi, entro 30 giorni avremo il massimo dei fibroblasti attivati ed entro 60 giorni la neocollagenogenesi .